NEWS & BAD IDEAS

  • Yuri Catania

Siamo sicuri di sapere ancora che cos'è una fotografia?

Aggiornamento: 30 lug

PARTE UNO: La fotografia virtuale


L’avvento del digitale negli ultimi 25 anni ha portato un cambiamento radicale nel mondo della fotografia. In pochi anni ci ha fatto lasciare l’amata pellicola per un molto più pratico sensore digitale. Oggi nell'accezione generica della parola fotografia, le molteplici applicazioni e campi di utilizzo hanno messo seriamente in discussione il paradigma di cos’è e di come posso realizzare una fotografia nel 2022.


Io per primo, ad esempio, ho deciso di sperimentare già da tempo le molteplici opportunità di creare un' immagine fotografica attraverso sistemi diversi. Non a caso, lo scorso anno ho realizzato la mia prima mostra di VIRTUAL PHOTOGRAPHY con la galleria ARTRUST di Melano (curata da Patrizia Cattaneo Moresi). Quest'anno la stessa mostra, l'ho ripetuta con il mio solo booth a VOLTA Art Basel. Nella proposta presentata da CASAGALLERIA.ART di Rovio e New York oltre all'installazione, ho presentato gli altri progetti che ho sviluppato a cavallo tra la fotografia virtuale, il gaming art, il 3D motion, la realtà aumentata e gli NFT.


American Flag IV: Video Game 2021 mixed media art installation by Yuri Catania


La mostra intitolata Video Game è dovuta al fatto che le fotografie (virtual street photography) sono state interamente realizzate con il mio avatar nel metaverso nel famoso videogame Grand Theft Auto 5.


American Flag IV: Video Game 2021 mixed media art installation by Yuri Catania


Da video giocatore incallito, era il 2017 quando ho realizzato i primi scatti virtuali in tributo alla bellezza estetica del metaverso che gli sviluppatori e grafici della Rockstar (software house della saga GTA) sono riusciti a creare. Poi, ha preso sempre di più il sopravvento e la necessità di esplorazione artistica e così, da li a poco, ho dimenticato lo scopo del gioco in cambio di sviluppare un vero e proprio progetto fotografico (il più grande che abbia mai realizzato) che mi ha portato a non dormire la notte per fotografare ogni angolo di questo mondo sconfinato per immortalare, ovviamente attraverso una macchina fotografica virtuale, scene di vita di personaggi creati dalla AI (intelligenza artificiale), angoli di strada di una Los Angeles surrogata al tramonto, paesaggi notturni ai bordi della Highway in direzione de deserto del Mojave etc...


American Flag IV: Video Game 2021 mixed media art installation by Yuri Catania


Questo progetto apprezzato sia dalla critica che dai collezionisti ha raccolto la mia provocazione artistica che ha posto tutti, me compreso, di fronte ad una grande domanda: se si può fare fotografia e scambiarla per vera, in un mondo virtuale con una macchina fotografica virtuale e dei soggetti virtuali, allora il concetto di fare una fotografia attraverso uno strumento fisico o procedimento meccanico non è più un concetto assoluto per determinare una fotografia rispetto ad un'immagine, giusto? E allora che cos'è oggi la fotografia? Possiamo ancora chiamarla cosi? Quali sviluppi artistici e lavorativi porterà l'assenza del mezzo meccanico e la presenza di mondi immersi completamente virtualizzati o addirittura inventati, ma che sembrano ormai veri?



American Flag IV: Video Game 2021 mixed media art installation by Yuri Catania


Piccolo ripasso di storia:


Fotografia che significa "disegnare con la luce"—iniziata nel 19° secolo come la cattura della luce che rimbalza sugli oggetti su di un supporto chimicamente rivestito, come carta o una lastra lucidata. Questo si è evoluto con l'uso di negativi, consentendo di realizzare più stampe. Le fasi di produzione di acquisizione, elaborazione e stampa prevedevano l'avvio e l'arresto di reazioni chimiche sulla carta di stampa e sui negativi.

Con la fotografia analogica, la chimica cattura direttamente la realtà fisica davanti alla telecamera. Tuttavia, con la fotografia digitale, la creazione di immagini consiste nel contare il numero di particelle di luce fotonica che colpiscono ciascun pixel del sensore, utilizzare un computer per elaborare le informazioni e, nel caso dei sensori di colore, eseguire ulteriori calcoli per determinare il colore. Vengono acquisiti solo bit di informazioni digitalizzate: non c'è superficie su cui venga lasciata una traccia fisica. Poiché i dati sono molto più facili da elaborare e manipolare rispetto ai prodotti chimici, la fotografia digitale consente una maggiore diversità e versatilità nelle possibilità di manipolazione delle immagini. La teorica del cinema Mary Ann Doane ha affermato che il digitale rappresenta “la visione (o l'incubo) di un mezzo senza materialità, di pura astrazione incarnata come una serie di 0 e 1, pura presenza e assenza, il codice. Anche la luce, la più diafana delle matericità, nella fotocamera digitale si trasforma in forma numerica”.

A questa definizione quindi oggi nell’ambito dei metatesi dobbiamo aggiungere che non solo il risultato è in forma numerica ma lo sono diventati anche il soggetto e il mezzo con il quale fotografiamo.


Tutto questo io lo trovo pazzesco e voi?


Ma credetemi, siamo solo all'inizio di un discorso più ampio.

nei prossimi post allargherò il dibattito ad altre nuove frontiere della fotografia e di creatività per parlare di tematiche sulle quali io stesso sto lavorando e che sono:


  • - la fotografia generativa mediante Intelligenza Artificiale conosciuta anche come generative adversarial network (GAN)


  • - fotografia 3D attraverso l'utilizzo una lidar camera per la creazione di oggetti virtuali


  • - fotografia NFT come nuova forma di collezionismo e certificazione su Blockchain.


  • - L'utilizzo della realtà aumentata A/R in fotografia per i ritratti



per sapere di più sul mio progetto di Virtual Photography

American Flag IV: VIDEOGAME




per sapere di più sul movimento creativo della Virtual Photography


se ti è piaciuto questo articolo lascia un tuo commento.
Inoltre se vuoi approfondire l'argomento sulla fotografia virtuale e di come poterla utilizzare in altri ambiti contattami per parlarne insieme.









31 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti